Altro premio californiano: il Gin Bruni Collin’s brucia le tappe. Con merito

Fortunato il giorno in cui abbiamo conosciuto il Gin Bruni per merito del nostro amico Manolo Martìn (nella foto qui sotto), campione mondiale di cocktail (vedi servizio relativo in questo sito) e grande conoscitore del mondo mixology. Le Destilerías Joaquín Alonso S.L, oggi rette da un giovane e illuminato erede dell’attività di famiglia, sono state fondate nel ’44 da Joaquín Alonso Ramal, con la produzione di anice e gin; con il figlio Joaquín Alonso Navarro la gamma si è ampliata con il tipico pacharán, i liquori di frutta e i senz’alcol che oggi sono richiesti in tutto il mondo.

bruni

La genialità dell’attuale capo, Joaquin, ha portato la distilleria di Atarfe, appena fuori Granada, a fabbricare più di un milione di bottiglie all’anno, di propria produzione e per terzi in tutto il mondo. Perché parliamo ancora di loro? Non solo perché li abbiamo consociuti e ne abbiamo apprezzato lo spiritoo imprenditoriale, ma perché il Gin Bruni Collin’s ha ricevuto altre affermazioni internazionali mai concesse nè a gin spagnoli né europei.

All’International de Spirits Competition (SIP Awards 2018) californiana il Gin Bruni Collin’s ha vinto il premio esclusivo del “Consumer Choice Awards”, che segnala le nuove tendenze, e medaglie nel settore degustazione. Bissa il premio statunitense nella stessa manifestazione, quando fu premiata con due medaglie d’oro. “La notizia ci riempe d’orgoglio – ha poi sottolineato Joaquin Alonso Ramírez  - E’ incredibile che ci abbiano premiato per il secondo anno consecutivo e in evento a cui partecipano i distillati migliori del mondo, ben 783 case. Questo ci dà la dimensione di quanta strada abbiamo fatto in questi anni”. Per raccontarvi come, al centro dell’Andalusia, si possa formare una creatività vincente e particolare, vi rimandiamo al prossimo reportage da Granada.

 

You may also like...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>